Progetto strategico Banda Larga (Bul) nei piccoli comuni italiani - Sondaggio

Varie
     

Progetto Strategico Banda Ultra Larga (BUL)

L’ANPCI ha siglato un protocollo d’intesa con Infratel Italia (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.) , la società in house del Ministero dello Sviluppo Economico, per monitorare e valutare lo stato di avanzamento Progetto Strategico Banda Ultra Larga (BUL) nei piccoli comuni italiani.

A tale scopo ha predisposto  un’indagine online per raccogliere il punto di vista di Cittadini, Imprese e Istituzioni sul processo di infrastrutturazione in corso.

Il Piano Strategico Banda Ultra Larga ha l’obiettivo di sviluppare una rete in banda ultralarga sull’intero territorio nazionale per creare un’infrastruttura pubblica di telecomunicazioni. Tale strategia punta a ridurre il gap infrastrutturale e di mercato esistente in alcune aree del Paese, attraverso la creazione di condizioni più favorevoli allo sviluppo integrato delle infrastrutture di telecomunicazione fisse e mobili, e rappresenta il quadro nazionale di riferimento per le iniziative pubbliche a sostegno dello sviluppo delle reti a banda ultralarga in Italia.

PER RISPONDERE AL SONDAGGIO CLICCA QUI

Ultimo aggiornamento: 11/09/2021 08:45.06