Cittadini ucraini - cosa fare all'arrivo in Italia?

Dall'istituzione
     

Entro 48 ore dall'arrivo:

  • Insieme all'ospitante compilare la dichiarazione di ospitalità presso il Comune dove è ubicata l'abitazione.
  • Compilare il form per la vigilanza sanitaria reperibile al link a fondo pagina.
  • Compilare il form del Consolato GeneraIe ucraino di Milano collegandosi all'apposito link sotto indicato.

Entro 90 giorni dall'ingresso:

È possibile presentare istanza di permesso di soggiorno,  richiedendo appuntamento alla Questura competente esclusivamente mediante la compilazione del modulo predisposto disponibile presso il Comune o l'Ambito Territoriale.

Link utili:

Dichiarazione di ospitalità: Microsoft Word - COMUNICAZIONE DI OSPITALITA.doc (poliziadistato.it)
Form vigilanza ATS: https://sorveglianzacovid.ats-bg.it/?q=emergenza_profughi_registrazione
Form Consolato Generale Ucraino di Milano: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScwKS8wd9dFMkKd4U5Srm-63FyStAUYgFD7GgFgjlBG-SviTg/viewform?usp=sf_link
 

Oltre che presso i comuni è possibile ricevere informazioni e supporto tramite:

Consolato Generale Ucraino di Milano: milanoconsolato1@gmail.com oppure +39-02-80-13-33
Consiglio Italiano Rifugiati (CIR) : Sala Laura Bassi in Via Giuseppe Mazzini, 6b, 24128 Bergamo
previa appuntamento sul sito www.prenotabergamo.it oppure tramite call center 800292110.

Ultimo aggiornamento: 29/03/2022 09:17.17