Comunicazione di coabitazione per assistenza
( La coabitazione è comunicata dall’assegnatario all’ente proprietario o gestore, unitamente all’invio di motivata documentazione, entro trenta giorni dal verificarsi dell’evento. urn:nir:regione.lombardia:regolamento:2017-08-04;4~art19 )

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Iter

La coabitazione nell'alloggio deve essere comunicata entro 30 giorni.

Se è accertata la violazione delle disposizioni sulla coabitazione, l'ente proprietario diffida l’assegnatario a ripristinare la situazione regolare entro 30 giorni dalla notifica della diffida. In caso di inottemperanza della diffida, dichiara la decadenza dell’assegnazione adottando gli adempimenti di competenza.

Per gli inquilini di alloggi destinati a servizio abitativo pubblico di proprietà non comunale la comunicazione deve essere presentata direttamente all’ente proprietario.

Durata massima del procedimento amministrativo
La conclusione del procedimento è immediata.
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Accedere al servizio

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 16:46.46